Un mese da incorniciare – Per il Southampton, per Graziano Pellé. Sono loro la sorpresa di questo inizio stagione. I Saints questa volta esagerano: 8-0 sul malcapitato Sunderland al St. Mary’s Stadium. Risultato larghissimo, umiliante, tanto che il portiere ospite Mannone ha proposto addirittura di risarcire biglietto del treno e dello stadio ai tifosi dei Black Cats. Come dargli torto? Intanto Koeman si gode la sua macchina perfetta, la terza posizione in campionato e la sua scommessa vinta, Graziano Pellé.

Southampton spietato, 8-0 al Sunderland

Southampton spietato, 8-0 al Sunderland

Proprio lui, il bomber di Monteroni di Lecce, sta vivendo una sorta di magic moment dal quale gli auguriamo ovviamente di non uscire. Giocatore del mese in Premier League, sei reti in 8 partite, goal vittoria contro Malta al debutto nell’Italia di Conte. Della serie…se è un sogno, non svegliatemi!

Chelsea vs City – Il discorso legato al titolo quest’anno sembra affare a due…e ci chiediamo per quanto ancora. Il Manchester City vince abbastanza agevolmente per 4-1 contro il Tottenham, mattatore dell’incontro è il Kun Aguero autore di un poker. Il Chelsea si impone sul campo del Crystal Palace. Con Diego Costa out per infortunio, è toccato ad Oscar e Fabregas trascinare i Blues al successo. La rete di Campbell a tempo scaduto non ha cambiato le sorti del match, Mourinho & co. rimangono saldamente al comando in attesa di passi falsi degli uomini di Pochettino.

L’italiano in crisi – Se Pellé ride, diversamente dobbiamo dire di Balotelli. Il talento italiano sta incontrando numerose difficoltà in questa sua seconda avventura inglese. A segno solamente nella partita di Champions contro il Ludogorets, Mario fatica ad integrarsi negli schemi ed è ancora a secco in campionato. Contro il QPR, partita vinta dagli uomini di Rodgers per 3-2, il Balo si è addirittura divorato una rete a porta vuota, sparando alto in curva. Decisamente un momento no per il nostro Mario…ed i tifosi, che dapprima lo acclamavano, adesso iniziano a contestarlo.

Balotelli non riesce a trovare la via della rete in Premier

Balotelli non riesce a trovare la via della rete in Premier

Piccoli passi… – Monday Night amaro per Van Gaal. Lo United non riesce a trovare continuità e raccoglie solo un pareggio, peraltro ottenuto in extremis con Blind, nella trasferta di West Bromwich. Il distacco dei Red Devils dalla vetta della classifica sale a 10 punti…senza Champions da giocare, dare addio all’obiettivo scudetto a ottobre sarebbe disastroso per lo United. Gli stessi problemi li ha il suo collega Wenger, che ha visto il suo Arsenal fermato in casa dal modesto Hull per 2-2. United ed Arsenal condividono sicuramente i medesimi problemi difensivi per il quali si renderà necessario un intervento sul mercato a gennaio.

Gli altri match – Continua il cammino positivo del West Ham che si impone per 3-1 sul campo del Burnley. Il Newcastle vince la prima partita stagionale, 1-0 contro il Leicester, ed abbandona l’ultima posizione. L’Everton riprende fiato e stende l’Aston Villa con il punteggio di 3-0. Villans alla quarta sconfitta consecutiva, in crollo dopo un inizio molto positivo. Lo Stoke batte di misura lo Swansea, 2-1.