Campionato riaperto – Alla fine il passo falso è arrivato, il Chelsea ha perso l’imbattibilità sul campo del Newcastle dopo 11 vittorie e 3 pareggi. I Magpies si impongono con il risultato di 2-1 grazie alla doppietta di Cissé in una partita tutta impostata su difesa e contropiede. Nel finale Drogba accorcia, ma non basta per portare a casa almeno un punto. Il Man City approfitta del regalo del Newcastle e batte, non senza fatica, l’Everton per 1-0 peraltro su rigore di Touré. I Citizens accorciano il divario dalla capolista a tre punti, ma perdono il bomber Aguero per infortunio.

Touré dal dischetto sigla la rete della vittoria

Touré dal dischetto sigla la rete della vittoria

Rimonta United – 5 vittorie di fila. Il Man United di Van Gaal sembra finalmente aver ingranato e vince ancora – pur senza brillare – sul difficile campo del Southampton che dalla seconda posizione è scivolato in quinta nel giro di tre giornate. Non basta la rete di Pellé ad evitare la terza sconfitta di fila ai Saints, Van Persie sigla una doppietta e manda i Red Devils all’inseguimento di Chelsea e City. I punti dalla vetta sono otto, ma questa continuità di rendimento non pone limiti a Rooney&co.

Stagione complicata – Prosegue il calvario di Arsenal e Liverpool, anche in questa giornata a secco di vittorie. Lo Stoke chiude la prima frazione sopra 3-0 (Crouch, Krkic, Walters) contro i Gunners, una vera umiliazione. La ripresa vede le reti di Cazorla e Ramsey, ma alla fine è ancora sconfitta per la squadra di Wenger, sempre più contestato dal pubblico. Il Liverpool viene inchiodato sullo 0-0 dal Sunderland, che nel trittico terribile (ha affrontato City e Chelsea nelle due precedenti partite) esce con due punti abbastanza confortanti. I Reds occupano il nono posto a sei lunghezze dalla zona Champions.

Krkic mette in rete il 2-0 dello Stoke

Krkic mette in rete il 2-0 dello Stoke

Le altre – Pareggio senza reti tra Tottenham, altra squadra che non riesce a carburare, e Crystal Palace. Il QPR batte 2-0 (Fer, Austin) il Burnley e lo scavalca in classifica, uscendo dalla zona retrocessione. 0-0 anche tra Hull e West Brom, che fallisce un rigore con Dorrans. L’Aston Villa va sotto in casa con il Leicester (Ulloa), ma Clark e Hutton ribaltano il match. Chiudiamo con la sorpresa West Ham: batte in rimonta per 3-1 (Carroll 2 e Sakho) lo Swansea (a segno con Bony) e sale in zona Champions grazie alla terza vittoria di fila.