Fine anno, tempo di classifiche. Diamo un’occhiata alla Top10 delle squadre europee, via al countdown (anche se non è difficile capire chi occuperà il gradino più alto del podio…)!

10. JUVENTUS

I bianconeri di Torino centrano il 3° scudetto di fila ma mancano per l’ennesima volta il prosieguo del cammino in Champions League dopo un girone sicuramente non impossibile. Passati a luglio sotto la guida di Massimiliano Allegri, chiudono l’anno ancora una volta in testa alla classifica ma buttando alle ortiche la Supercoppa, che va a Napoli.

9. BORUSSIA DORTMUND

Una delle sorprese dei primi sei mesi del 2014. La truppa di Klopp si è dovuta arrendere sia in campionato che in Coppa solo agli alieni del Bayern.
Peccato che la seconda parte dell’anno spedisca i gialloneri direttamente nella flop10…

8. SIVIGLIA

Gli andalusi centrano il 5° posto nella Liga e si dimostrano decisamente predisposti verso l’Europa League, vincendola per la terza volta nelle ultime nove edizioni.

7. BENFICA

Vince per l’ennesima volta la Liga Sagres portoghese, arriva in finale di Europa League al termine di un’esaltante cavalcata (facendo fuori la Juve in semifinale) ma poi sul più bello ecco colpire la solita maledizione: ennesimo ultimo atto amaro per i rossi portoghesi.

6. CHELSEA

La squadra di Mourinho arriva alle semifinale di Champions, battuta solo dal regale Atletico Madrid. Non batte ciglio e si ripresenta al via della Premier 2014/2015 con la precisa idea di vincerla. Per ora il suo percorso è decisamente positivo, sia in campionato che in Champions.

5. PSG

Campione di Francia per il secondo anno consecutivo la squadra degli sceicchi è inopinatamente uscita ai sedicesimi di finale dalla Coppa di Francia (sconfitta in casa con il Montpellier), rifacendosi però in Coppa di Lega, portata a casa grazie ad una doppietta di Cavani.
Come per la Juve però l’obiettivo principale è diventare “grande” anche fuori dai confini nazionali e su questo punto le speranze parigine si sono arenate ai quarti di finale, al termine dei quali ad andare avanti è stato il Chelsea in virtù del maggior numero di gol segnati in trasferta.
Quest’anno potrà rifarsi.

4. MANCHESTER CITY

Altri sceicchi che mettono in bacheca lo scudetto nazionale, qui trattasi però della prestigiosissima Premier League. Delusione invece in Coppa d’Inghilterra (sbattuto fuori dal modesto Wigan) e in CL, dove nulla hanno potuto gli azzurri contro il Barcellona di Messi.
Mettono però in bacheca la prestigiosa Football League Cup (battuto il Sunderland).

3. BAYERN MONACO

La squadra di Guardiola domina la Bundesliga in maniera imbarazzante con 19 punti di vantaggio sul Borussia Dortmund, stesso avversario battuto nella finale di Coppa di Germania (2-0).
Si inceppa solo nella semifinale di Champions, buttando via tutto in una serata (0-4 con il Real Madrid).

2. ATLETICO MADRID

Compiono una vera e proprio impresa strappando la Liga alle “solite” Real e Barca, e lo fanno da campioni: concedono difatti solo due punti nei quattro confronti con le regine iberiche.
Simeone ha plasmato una creatura perfetta che si è arresa solo ai supplementari nella finale Champions di Lisbona.

1. REAL MADRID

Incontestabile il gradino più alto del podio per i blancos di Ancelotti. Vincono tutto….anzi, QUASI tutto. Gli sfugge difatti l’ennesima Liga, andata (meritatamente) ai cugini dell’Atletico.
La vendetta però se la sono presa in finale di Champions grazie a Ramos e Bale, lo stesso Bale risultato decisivo nella Supercoppa. Chiudono l’anno “galacticos” vincendo anche il Mondiale per Club contro il San Lorenzo.
Ciliegina sulla torta il probabile titolo di Pallone d’Oro per Cristiano Ronaldo.