Di nuovo in vetta – Il Chelsea regola il Newcastle e, dopo una settimana in cui ha condiviso il primato con il City, torna in testa da solo. I Blues battono il Newcastle con un secco 2-0, in una partita che nelle fasi iniziali è stata molto più complicata di quanto possa lasciar intravedere il risultato. I Magpies creano non pochi grattacapi nella mezz’ora iniziale agli uomini di Mourinho, salvo crollare dopo il vantaggio firmato da Oscar. Nella ripresa arriva anche il raddoppio grazie al solito Diego Costa, ed il resto è ordinaria amministrazione. Vittoria e primato nuovamente in solitaria, perché il Manchester City non va oltre il pareggio sul campo dell’Everton. Succede tutto nella ripresa, nel giro di 5 minuti. Fernandinho porta avanti i Citizens, Naismith pareggia i conti. L’Everton interrompe una serie negativa di quattro sconfitte, il City tiene sempre il Chelsea nel mirino ma deve nuovamente accordarsi.

Naismith esulta dopo la rete del pareggio

Naismith esulta dopo la rete del pareggio

Rimpianti United – Dopo alcuni risultati positivi, che sembravano aver risollevato le sorte del Manchester United, i Red Devils sembrano rientrati nel tunnel. Due pareggi nelle ultime tre partite, ieri la sconfitta cocente contro il Southampton che sbanca l’Old Trafford e si prende di prepotenza la terza posizione. United abbastanza anonimo, punito dal goal di Tadic. E adesso è bagarre con le altre per il terzo posto.

E proprio in ottica Champions arriva una vittoria bella e importante per l’Arsenal, che schianta il malcapitato Stoke per 3-0 con rete di Koscielny e doppietta di Sanchez. Il cileno sale a quota 12 in classifica marcatori ed è autentico trascinatore della squadra.
Della Londra che sorride fa parte anche il Crystal Palace del neo-manager Alan Pardew, che al debutto conquista un’importante vittoria in chiave salvezza ai danni del Tottenham. Il solito Kane porta avanti gli Spurs, ma le reti di Gayle e Puncheon ribaltano il match.
Tra Swansea e West Ham finisce 1-1 (Carroll e autorete di Noble), mentre il Liverpool prova a rilanciarsi vincendo 1-0 a Sunderland (Markovic).

Tadic firma il successo dei Saints

Tadic firma il successo dei Saints

Lotta salvezza – Dietro è bagarre vera, con nove squadre racchiuse in appena 5 punti. Vittorie casalinghe importanti: il Burnley batte 2-1 il QPR (Arfield, Ings; Austin), il Leicester con una rete di Konchesky risolve la pratica Aston Villa, mentre è Berahino a regalare un altro successo importante al West Brom contro l’Hull.