FMITA Best Stories : Scotland on my mind (reloaded)

Garlic - 17 gennaio 2015

Gretna, 24 giugno 2014 ore 12:05

L’asfalto dell’M6 scorre silenzioso sotto gli pneumatici della mia vecchia e non altrettanto silenziosa Rover 45, sono già cinque ore che sono in auto, dietro di me tutto quello che ho costruito nella mia vita sino ad oggi, ammassato dentro le borse e stipato in un bagagliaio che al momento dell’acquisto sembrava abbastanza capiente. Sono alle porte di Gretna ormai ed il cartello blu che recita “Fàilte gu Alba”, mi ricorda che sto tornando a casa. Sono tanti anni che i miei piedi non toccano la terra natia, dieci per l’esattezza, questa terra ha raccolto i semi dei miei sogni e li ha concimati con freddo, pioggia e sudore della fronte, questa terra mi ha allontanato troppo presto dai miei cari e mi ha portato lontano ed ora mi richiama, per darci una seconda ed ultima possibilità. Non sono però nemmeno a metà del viaggio, le Highlands sono ancora lontane ed ho il tempo di mischiare i miei pensieri con quelli che escono dalle casse del mio stereo, e soprattutto di rispondere all’unica domanda che da quando sono partito mi rimbomba nella testa: si può andare avanti pur tornando indietro?

Attraverso una narrazione di altissimo livello , Floydmcrell ci riporta nelle terre di Scozia proseguendo un viaggio iniziato tempo fa.

Alla guida del piccolo Wick Academy F.C. , Club non dilettantistico piu a nord della Scozia , Floyd ci porta alla scoperta di quello che alcuni utenti hanno definito “Duro e puro dilettantismo britannico” e “un football d’altri tempi”.

 

Indossiamo il kilt dunque e fiondiamoci alla pagina  https://www.fmita.it/forum/showthread.php?1712-FM15-Scotland-on-my-mind-%28reloaded%29  per vivere questa avvincente avventura nel cuore dell’ Harmsworth Park!!

Lascia un commento