Riprende il nostro appuntamento con i campionati europei dopo la pausa natalizia. In realtà alcune nazioni stanno osservando la sosta invernale e riprenderanno a pieno ritmo solo fra un paio di settimane.

Nessuna tossina festiva per le tre battistrada dell’Eredivisie, punteggio pieno infatti per Ajax, PSV e Feyenoord. In coda ormai disperata la situazione del Dordrecht che conta solo 7 punti.

In Belgio invece inciampa la capolista Bruges, che si salva solo al 90° in casa contro il Mechelen (bellissimo gol di De Sutter). Ne approfitta l’Anderlecht che batte comodamente 3-0 il Lierse mentre segnaliamo il clamoroso 1-7 esterno con cui il Kortrijk, vera sorpresa della stagione, travolge l’Ostenda.

In Portogallo contiamo l’ein plein delle sei squadre di testa, tutte vincenti. Benfica che mantiene 6 punti di vantaggio sul Porto mentre in coda Penafiel e Gil Vicente fanno a gara a chi fa peggio.

Spettacolare 3-3 in Scozia fra la capolista Aberdeen e il Dundee FC, padroni di casa che recuperano due gol fra l’86° e il 90°. Capolista per modo di dire però dato che il Celtic, vincente, rimane due punti sotto ma con ben due gare da recuperare. Segnalo il rinvio per neve del big match di seconda serie fra Hearts e Rangers.

In Grecia la classifica dice Olympiakos 45, PAOK 43. Loro vincono, il “Pana” si fa fermare sull’1-1 dal Panionios e scivola a -8 dalla vetta. OFI Creta orfano di Gattuso che perde 4-1, Niki Volou praticamente retrocesso.