Five-star Chelsea, City ko – La trasferta di Swansea è un’autentica passeggiata per gli uomini di Mourinho: finisce 0-5 con doppiette di Oscar e Diego Costa e rete di Schurrle. Sicuramente la cessione del bomber Wilfried Bony al Manchester City (per una cifra attorno ai 35 milioni di euro) ha influito ed influirà sulle sorti dei Cigni, ma non ci si aspettava certamente un tracollo di questa portata con il parziale clamoroso della prima frazione, conclusa sullo 0-4.

La sconfitta casalinga del Manchester City ad opera dell’Arsenal da il via ad un nuovo tentativo di fuga dei Blues. All’Etihad Stadium finisce 0-2. Nonostante la supremazia territoriale dei Citizens, incapaci però di concretizzare, è l’Arsenal a trovare la via della rete. Il rigore di Cazorla e la testa di Giroud regalano un successo importante in chiave qualificazione Champions League.

Giroud piazza il raddoppio e corre festante verso i tifosi

Giroud piazza il raddoppio e corre festante verso i tifosi

Zona Coppe – Giornata caratterizzata dai successi nelle zone alte della classifica. Southampton, Manchester United e Tottenham conquistano i tre punti e mantengono invariate posizioni e distanze. I Saints riescono a sbancare il difficile campo del Newcastle per 1-2 grazie alla doppietta del neo-acquisto Elia. Il gol del momentaneo pareggio di Gouffran non basta al Newcastle.
Non brilla certo per lo spettacolo, ma lo United torna al successo: Fellaini e Wilson allo scadere regalano il successo in casa del QPR. Il Tottenham regola all’ultimo il Sunderland per 2-1: Vertonghen porta in vantaggio gli Spurs, pareggia Larsson, ma al minuto 88 Eriksen fa esplodere il White Hart Lane.

Carroll, Amalfitano e Downing: con queste tre reti nella ripresa il West Ham si sbarazza dell’Hull. Vince anche il Liverpool, 2-0 a Birmingham contro l’Aston Villa. A segno le punte, ma non ancora Balotelli: Borini e Lambert siglano il successo dei Reds.

La tipica esultanza di Borini

La tipica esultanza di Borini

Nelle retrovie – In una giornata in cui le ultime sei non hanno fatto punti, il pareggino per 0-0 tra Everton e West Brom consente di mettere altro fieno in cascina. Particolarmente importante anche il successo del Crystal Palace a Burnley per 2-3 (era sotto di due reti), mentre il Leicester si taglia le gambe da solo e perde 1-0 in casa contro lo Stoke.