Il caso che ha fatto più rumore nei cosiddetti campionati di secondo piano è la papera di Van der Hart, portiere dell’Ajax in prestito al Go Ahead che proprio contro la squadra proprietaria del suo cartellino regala tre importantissimi punti ai lancieri con questo sfortunatissimo intervento nel finale di gara.

Facili le dietrologie ma basta vedere il replay per capire che la causa dell’infortunio è un rimbalzo fasullo.
Punti che servono a mantenere l’Ajax a meno 12 dal PSV che grazie alla premiata ditta Narsingh-Depay piega l’Utrecht.

Continua a stupire il Kortrijk in Belgio: 2-0 alla capolista Bruges e campionato riaperto grazie anche alla vittoria dell’Anderlecht che sale così a soli 4 punti di distanza.

Derby d’alta classifica in Portogallo, tutto deciso nel finale: tre dalla fine per il vantaggio dello Sporting, 90° spaccato per il pareggio del Benfica. Ne approfitta il Porto che vince 2-0 sul campo del modesto Moreirense.

Solo due gare giocate in Scozia, fra cui il 4-0 dell’Aberdeen al Ross County. L’ex squadra di Alex Ferguson appaia ora il Celtic in testa, ma con due gare in più.

In Grecia l’Olympiakos supera indenne la dura trasferta di Salonicco (0-0) mentre Petric regala tre punti al “Pana” che si ritrova ora a -6 dalla vetta. Dopo il Niki Volou, estromesso per problemi economici, la Super League ellenica rischia di perdere anche l’OFI Creta: 10 punti di penalizzazione per mancati adempimenti economici e rischio di fallimento concreto.

Riprende il campionato svizzero dopo la lunga pausa invernale ma le due big Basilea e Zurigo non sembrano averne risentito, segnando entrambe 4 gol in trasferta. La classifica dice ora Basilea 44, Zurigo 36.

Nella bella corsa a tre che è diventato il campionato turco c’è un cambio al vertice: il Fenerbahce stecca (0-0 in casa con il Trabzonspor, una partita ormai maledetta questa…) e il Besiktas ne approfitta vincendo 2-1 sul campo del Rizespor grazie ad un rigore di Demba Ba al minuto 88. Vittoria in extremis anche per il Galatasaray (2-1 a Eskhisehir).

Si riprende anche in Croazia (vittoria della Dinamo 2-1 sul Lokomotiva).