Primo titolo – Domenica è andata in scena la finale di Capital One Cup, trofeo certamente meno ambito rispetto alla FA Cup ma sicuramente non trascurato quanto la nostra Coppa Italia. In finale un derby di Londra, tanto per cambiare, Chelsea-Tottenham. Ed è la squadra di Mourinho ad alzare il primo trofeo stagionale con un 2-0 (Terry ed autorete) che non lascia scampo agli Spurs. E tra un paio di mesi il Mou potrebbe aggiungere qualche altro trofeo alla bacheca…

Terry infila Lloris per l'1-0

Terry infila Lloris per l’1-0

Doppio turno in campionato – In Premier League si è giocato in infrasettimanale per lasciare spazio alla FA Cup nel week-end. Il Chelsea non arriva scarico all’appuntamento e batte il West Ham per 1-0 guidando la classifica con 5 punti di vantaggio sul Manchester City ed una partita da recuperare.

I Citizens raccolgono tre punti contro il modesto Leicester (2-0), ma escono sconfitti sul campo del Liverpool col risultato di 2-1. A 10 giornate dalla fine, con lo scontro diretto già giocato, un potenziale -8 sarebbe molto difficile da recuperare.

Per il Liverpool si conferma invece il momento positivo: nel 2015 i Reds sono ancora imbattuti ed il doppio impegno casalingo viene completato a punteggio pieno grazie alla seconda vittoria contro il Burnley (2-0). Quarto successo di fila e -2 dalla zona Champions.

Magic Moment per Coutinho: eccolo esultare dopo il goal vittoria contro il City

Magic Moment per Coutinho: eccolo esultare dopo il goal vittoria contro il City

Al terzo e quarto posto troviamo Arsenal e Manchester United che viaggiano a braccetto: due vittorie anche per loro. Per l’Arsenal, che batte 2-0 l’Everton in casa e vince sul campo del QPR 1-2, è la quarta di fila. Lo United rimedia allo scivolone di Swansea con un 2-0 sul Sunderland ad Old Trafford e la vittoria per 1-0 a Newcastle.

Prova a tenere un posto in zona Europa il Southampton, che rimedia ad una brutta sconfitta sul campo del West Brom per 1-0 battendo con il medesimo risultato il Crystal Palace. Tiene il passo il Tottenham, che impegnato in finale di coppa disputa e vince una sola partita, contro lo Swansea (3-2) rimanendo dietro ai Saints, ma con una partita da recuperare ed un potenziale sorpasso per la 6° posizione.

Si affaccia nelle zone alte lo Stoke, con tre vittorie di fila: anche per loro doppio turno casalingo ampiamente sfruttato contro Hull (1-0) ed Everton (2-0).

Continua il momento-no per West Ham ed Everton, che infilano due sconfitte in questo doppio turno, stessi risultati per QPR e Burnley che navigano in piena zona retrocessione.