Ultimi verdetti nel Vecchio Continente e il più importante è sicuramente la conquista del titolo belga da parte del Gent, primo scudetto in 115 anni di storia per i ragazzi di Vanhaezebrouck. Gli altri risultati della Jupiler League dicono Brugge in CL, Anderlecht e Standard in EL.

In Scozia i Rangers raggiungono la finale di Championship: se la giocheranno con il Motherwell, penultimo in Premier.

La Superliga Turca pare aver preso la strada del Galatasaray: Sneijder e compagni regolano 2-0 il Besiktas e lo eliminano dalla corsa scudetto. Corsa che vede quasi fuori anche il Fenerbahce dopo il 2-2 sul campo del Basaksehir.

In Bosnia segnalo una bella lotta fra FK Sarajevo e Zeljeznicar, divisi solo da un punto, mentre in Repubblica Ceca il Viktoria Plzen manca il primo match ball perdendo sul campo del Bohemians. Basterà comunque un solo punto nella prossima giornata, l’ultima, per laurearsi campione ai danni dello Sparta Praga.

Bellissima lotta in Polonia con le prime tre della classe tutte vincenti. La classifica dice Lech 36, Legia 35, Jagiellonia 32.

Clamorosa penultima giornata in Romania: il Tirgu Mures cade 2-0 sul terreno dell’Astra, che si gioca l’EL, e lascia la testa alla Steaua Bucarest, vincente. Ai rossoblù basterà gestire due punti di vantaggio nell’ultimo turno.

Dalla prossima settimana, visto il termine di molti campionati, ci occuperemo più approfonditamente dei tornei Scandinavi.