Prima vittoria per la Roma – Nel big match della seconda giornata, la Roma all’Olimpico batte la Juventus e centra la sua prima vittoria stagionale. I Bianconeri capitolano per la seconda volta consecutiva nelle prime due gare di campionato e vedono la vetta distante già sei punti. Nel gruppo di testa, spicca senza dubbio la presenza dell’Inter, che dopo la vittoria esterna contro il neopromosso Carpi è al momento l’unica big a punteggio pieno.

Napoli sciupone, il Milan vince – Dopo un primo tempo di rara bellezza, il Napoli nella ripresa si scioglie e permette alla Sampdoria di riequilibrare un match dai due volti: al San Paolo finisce 2-2 e per Sarri è già tempo di esami. Può invece sorridere Mihajlovic, con il suo Milan che, malgrado una prestazione non esaltante, batte al San Siro l’Empoli per 2-1 e raggiunge quota tre punti, in compagnia della Fiorentina e della Lazio, entrambe sconfitte in trasferta rispettivamente contro il Torino (3-1) e contro il Chievo (4-0).

Frosinone e Bologna ko, bene il Genoa – Il Genoa, dopo la beffarda sconfitta della prima giornata a Palermo, risorge in casa contro il Verona e si porta nel gruppo delle squadre a tre punti. Ancora sconfitti il Frosinone, che cade a Bergamo, e il Bologna, sconfitto in casa nel derby contro il Sassuolo. Crolla a domicilio anche l’Udinese, che cede il passo al Palermo: i Rosanero sono a punteggio pieno.

Classifica ancora anonima – Dopo il secondo turno di campionato, è ancora presto per guardare la classifica in modo analitico. Spicca senza dubbio la partenza decisamente a rilento di Juventus e Napoli, così come sono da valutare le ambizioni del Milan e soprattutto dell’Inter, in attesa di sfide più impegnative per i Nerazzurri. In tal senso, il derby proprio contro i cugini del Milan nel prossimo turno darà indicazioni senz’altro più interessanti.