Dopo quattro giornate di Bundesliga solo due compagini a punteggio pieno: il Bayern, che quest’anno pare essersi specializzato nel capovolgere le partite nei minuti finali, e il Borussia Dortmund che supera 4-2 l’Hannover in trasferta.
Come detto gara da brividi per i bavaresi che vanno sotto in casa contro l’Augsburg nel finale di primo tempo e ribaltano la gara prima col pareggio di Lewandowski e quindi con il rigore di Muller proprio al 90°.

Ma la vera sopresa in Bundes è la paradossale situazione del Monchengladbach: esordio in Champions League questa settimana ma ancora al palo in campionato. Lo 0-3 subito in casa dal non certo irresistibile Amburgo, condito da gravi errori difensivi, è lo specchio delle attuali difficoltà della squadra allenata da Favre.
A far compagnia al BMG resta lo Stoccarda, caduto 2-1 sul campo dell’Hertha.
Da segnalare infine il 6-2 con cui l’Eintracht supera il Colonia. Due gli ex “italiani” a segno (Castaignos e Seferovic).

Nel prossimo turno spicca il big match fra Dortmund e Leverkusen.