Due sono le squadre che, per alterne fortune, hanno tenuto banco in queste prime 15 giornate di Bundesliga 2015-2016: il Borussia Monchengladbach e il Bayern Monaco. La prima fece parlare di sè ad inizio stagione per il poco invidiabile score di 5 sconfitte consecutive, la seconda proprio per la situazione opposta: 10 vittorie di fila.
Il calendario le ha messe di fronte lo scorso turno e il risultato è stato a dir poco sorprendente: black out totale dei bavaresi nei primi quindici minuti della ripresa e Gladbach che va a segno per ben tre volte, causando così a Guardiola la prima sconfitta stagionale. Per l’ex Barcellona comunque qualcosa di positivo c’è: il gol della bandiera segnato nel finale porta la firma di Ribery, al rientro dopo 9 mesi di inattività.

Di questo stop ha rischiato di non approfittare la prima inseguitrice dei bavaresi, ovvero il Borussia Dortmund. In vantaggio a Wolfsburg, la truppa di Tuchel si è fatta raggiungere al 90° prima che Kagawa al 94° rimettesse le cose a posto.

Sorprende ancora l’Hertha che batte 2-1 il Leverkuse e resta al 4° posto. Sul fondo successo importante dell’Augsburg a Colonia.