Cinquantadue minuti: tanto è durato il clamoroso svantaggio del Bayern Monaco nella gara casalinga contro il Darmstadt, passato avanti grazie alla rete di Wagner al 26°. Forse Guardiola nell’intervallo ha confezionato un discorso azzeccato fattosta che i rossi al rientro in campo trovano subito il pari con Muller prima che lo stesso attaccante della Nazionale firmi la sua doppietta al 71° e che Lewandowski timbri l’immancabile cartellino nel finale.

Regolarissimo anche Aubameyang, sua l’unica rete della gara che il Dortmund va a vincere a Leverkusen.

Poco dietro ancora stop per l’Hertha, che non vince da Natale e anzi deve ringraziare Kalou se evita la sconfitta casalinga contro il Wolfsburg.

Nelle parti basse sconfitta da k.o. per l’Hannover (passa l’Augsburg 1-0) e stop pesante anche per il Werder Brema (2-0 ad Ingolstadt) mentre l’Hoffenheim trova una grossa boccata d’ossigeno superando 3-2 il Mainz.