http://www.picturesofengland.com/images/england_flags/england-flag-05.gif

Cominciamo dalla terra di Sua Maestà la Regina Elisabetta, che forse tra poco perderà un pezzetto….continua il percorso netto del Chelsea di Josè Mourinho, che batte lo Swansea con un roboante 4-2 e tiene a distanza l’Aston Villa, che sbanca Liverpool e rende l’esordio di Balotelli(assolutamente insufficente) da dimenticare, e Swansea, inaspettate rivali dei blues in attesa che le altre big comincino ad ingranare, ma a proposito di big da segnalare lo spettacolare 2-2 tra Manchester City e Arsenal e la prima vittoria del Manchester United con un netto 4-0 ai danni del QPR, anche se è presto per dire che i reds abbiano trovato la quadratura del cerchio, dietro fatica il Newcastle ultimo con soli due punti

 

L’impressione è che a Carlo Ancelotti abbiano sfasciato la squadra e comprato solo figurine: la sconfitta nel derbi madrileno infiamma la protesta dei tifosi, critici soprattutto verso Iker Casillas e Florentino Perez. Le cessioni di Di Maria e soprattutto di Xabi Alonso hanno indebolito il centrocampo delle merengues e non basta l’enorme potenziale offensivo a disposizione del tecnico di Reggiolo, se poi in campo non c’è equilibrio…..ovviamente felici i colchoneros che dimostrano che le cessioni non li hanno indeboliti e che possono dire ancora la loro in campionato, campionato che vede primo il Barcelona, che sconfigge 2-0 i baschi dell’Athletic e si porta a +2 dal gruppetto d’insegutori….la squadra di Luis Enrique sembra aver ritrovato lo spirito di gioco dei tempi di Guardiola.

Il sopracciglio ha raggiunto Marte

Il sopracciglio ha raggiunto Marte

 

Continua l’orrido momento del Monaco, che perde 2-1 a Lione e si trova clamorosamente in zona retrocessione! Non credo pesi la cessione di Falcao, la squadra faticava anche con lui in campo……in vetta grande equilibrio, anche il PSG non ingrana e viene fermato a Rennes, un campionato francese che per ora si dimostra pieno di sorprese e molto interessante

 

Spettacolo in Bundes, 3-3 tra Leverkusen e Brema, il Dortmund schianta 3-1 il Friburgo mentre il Bayern con un secco 2-0 mette in crisi lo Stoccarda, un solo punto in 3 gare….da segnalare la storia di Gianluca Gaudino, figlio di Maurizio Gaudino attaccante tedesco(si, tedeschissimo) ex Stoccarda (no, il dj di  Destination Calabria non c’entra nulla) che ha già fatto due presenze e che prende solo 250 al mese (contratto giovanile in scadenza nel 2015)! Scommetto che al prossimo rinnovo ci sarà un piccolo aumento dell’ingaggio….

“Vabbè.. è stat ‘a siconda partita, hannoi ciaffatt un gol, speriamm che faciamo unazzer da noi”

Tipico dialetto della Bassa Baviera. Molto Bassa.