Football Manager 2019 ha introdotto la possibilità di personalizzare l’altezza della linea difensiva e di quella di ingaggio relativa al pressing; questa novità, unita ad alcune delle vecchie istruzioni, ci permette di creare lo stile di pressing più adatto alla nostra idea di calcio.

In questa guida analizzeremo i differenti tipi di pressing ed i rischi ad essi associati, facendo una panoramica sui tipi di giocatori necessari ad attuarli al meglio.

 

Data la gran quantità di opzioni, le possibili combinazioni sono moltissime; noi per comodità ci concentrremo sulle 3 varianti principali:

 

-Il blocco basso-

 

Adatto a chi gioca in contropiede;

e’ caratterizzato da:

-bassa linea di ingaggio

-linea difensiva bassa o standard

– molto più pressing o estremo

-contrasti aggressivi

Usando il blocco basso avrete gli avversari a ridosso della vostra area o poco indietro; questo si traduce nel subire più che altro tiri da lontano e cross , presupponendo che si giochi con la difesa stretta o standard: la difesa larga in questo caso infatti rischia di rivelarsi controproducente lasciando all’avversario ampi spazi centrali che, uniti alla vicinanza con la nostra area, diventerebbero nitide occasioni da gol.

Le caratteristiche migliori che possono avere i nostri difensori centrali usando questo stile di pressing sono:

-marcatura

-contrasti

-elevazione

-intuito

-posizione

-forza

E’ utile avere anche un perno centrale nella nostra 3\4 che funga da sbarramento agli avversari e diriga un po’ il traffico; le sue caratteristiche ideali sono:

-passaggi

-decisioni

-visione di gioco

-contrasti

-posizione

Chi occupa i ruoli più offensivi ha di solito il compito di lanciare il contropiede: essi sono fondamentali per la riuscita di questo tipo di filosofia grazie al loro continuo movimento ad elastico stra attacchi e ripiegamenti; per questo motivo è importnate che abbiano un valore di impegno più alto possibile.

Altri valori fondamentali (oltre a quelli base per i ruoli d’attacco) sono:

-resistenza

-accelerazione

-integrità fisica

-cross

-passaggi

-senza palla

-il blocco centrale-

Adatto al mantenimento del possesso e ad un calcio piuttosto offensivo;

è caratterizzato da:

-linea di ingaggio bassa o spiù bassa

-linea difensiva standard -alta-molto alta-molto

-più pressing o estremo

-contrasti aggressivi

-fuorigioco

Il blocco medio è ottimo come strumento per vincere il possesso in zona centrale lasciando un certo spazio tra i nostri giocatori e l’area avversaria dove fare movimento, grazie alla linea di ingaggio bassa, e usando la trappola del fuorigioco come prima arma difensiva.

La caratteristica principale di questa filosofia di pressing è la compattezza delle linee, che costringono l’avversario al lancio lungo con annesso (si spera) fuorigioco.

I centrocampisti perfetti per questo tipo di pressing hanno alti valori in :

-impegno

-resistenza

-coraggio

-contrasti

-posizione

-intuito

-concentrazione

-determinazione

 

-il blocco alto-

Filosofia di pressing che va a braccetto con un gioco offensivo ed aggressivo;

è caratterizzato da:

-linea d’ingaggio molto più alta-molto

-linea difensiva molto più alta-molto

-pressing estremo

-contrasti duri

-fuorigioco

-impedire i passaggi corti del portiere

Questa è la filosofia di pressing più estrema ed esigente in termini di qualità dei giocatori da schierare, a causa dello sforzo intenso a cui essi sono sottoposti durante ogni match: pressing feroce per recuperare palla, che poi andrà gestita con tecnica e concentrazione visto che perdere il possesso, soprattutto in zona centrale, creerà un immediato pericolo alla nostra retroguardia, anch’essa sempre sul filo del rasoio dovendo essere millimetrica nella gestione dell’offside.

La qualità che svetta su tutte per importanza è l’integrità fisica, che è determinante per il recupero fisico dei giocatori tra una partita e l’altra.

Altro aspetto vitale per chi usa questa filosofia è avere 2 giocatori per ogni ruolo, sempre nell’ottica di favorire un corretto recupero delle forze dopo le partite.

A riguardo ricordiamo che l’usura da partite ravvicinate è strettamente correlato agli infortuni.

Altre caratteristiche di primo piano per chi usa questa filosofia sono:

-resistenza

-impegno

-determinazione

-accelerazione

-controllo di palla

-equilibrio

-freddezza

-senza palla

-decisioni

…e in caso di emergenza, i difensori necessitano di:

-intuito

-concentrazione

-accelerazione

-impegno

-resistenza

 

Naturalmente poi ogni ragionamento fa portato sul campo e adattato al proprio modulo, stile di gioco e rosa.

E tu, quale filosofia di pressing preferisci?

Vieni a discuterne nella nostra sezione tattica : https://www.fmita.it/forum/forumdisplay.php?8-Laboratorio-Tattico