Dall’uscita di FM2019, una delle lamentele più diffuse da parte di una fetta di utenti è rappresentata dalle situazioni in cui , cito testualmente, “ si fanno 30 tiri e si perde 1-0 con l’unico tiro avversario”.

Noi di FMIta.it non facciamo parte di questa parte di utenza, ma sosteniamo il fatto che sia un semplice miglioramento della AI avversaria e, come tale , lo abbiamo accolto con gioia, prendendoci il tempo di testare, capire, imparare a gestire questa nuova situazione di gioco.

Questa “maledizione” altro non è che una buonissima simulazione di una squadra che, per una serie di motivi che vanno dallo stile dell’allenatore al semplice fatto di essere sfavorita e\o fuori casa, decide di restare serrata in difesa, frustrando la nostra squadra costringendola a tiri da fuori, cross e occasioni sporche che si infrangono sul muro umano avversario.

Come nel calcio reale, contro queste squadre nella maggior parte dei casi, ci vuole pazienza, e un’impostazione di gioco che attragga gli avversari verso la nostra 3\4 aprendo finalmente gli spazi utili ai nostri per finalizzare.

 

Per fare questo, vi proponiamo i 5 CONSIGLI DI FMITA per battere le difese chiuse.

1) Abbassa la linea difensiva: se teniamo la linea altissima, probabilmente conquisteremo palla in zona avanzata, ma ciò farà solo il gioco degli avversari, che avranno meno campo da coprire per ricostituire il muro umano davanti al portiere; meglio allora portare la difesa su “più lento” o “molto più lento” e lasciare spazio agli avversari per avanzare.Questa sarà inoltre una buona difesa contro i contropiedi e il famoso “ 1 tiro 1 gol” degli avversari.

2)Riduci il pressing: come per la linea difensiva, anche la pressione alta ci farà trovare la 3\4 avversaria satura di uomini, soprattutto se integrata ad una difesa alta.

In questo caso, più che l’intensità del pressing, va calibrata la linea di ingaggio ,su lenta o molto lenta; questo perché l’avversario deve avanzare per aprire spazio (linea di ingaggio), ma quando arriva dove vogliamo noi, il recupero palla da parte nostra può (o deve a seconda degli stili) essere furioso e repentino, proprio per sfruttare quegli spazi nel più breve tempo possibile.

Ricapitolando, abbassare la linea di ingaggio, ma non necessariamente l’intensità del pressing.

3)Cambia mentalità: le varie linee di difesa, ingaggio, intensità pressing e aggressività, sono a loro volta condizionate dalla mentalità che avrete scelto: esse saranno più alte e aggressive quanto più lo sarà offensiva la vostra mentalità.

Se sperimentate un assedio o un dominio frustrante, iniziate magari passando alla mentalità direttamente inferiore a quella in uso in quel momento.

 

4)Togli il pressing a tutto campo: il Gegenpressing, grandissima intuizione di Klopp,è un’arma micidiale , ma nella situazione sbagliata può aprire voragini nella nostra formazione, spalancando la via della nostra porta al contropiede avversario.

Se avvertite che la compattezza sta venendo meno a causa di questa istruzione, deselezionatela.

Se ancora non bastasse selezionate invece “ritornate”, in modo che la chiusura degli spazi sia più veemente e renda sicura la vostra retroguardia.

5)Contropiede: una volta attirati gli avversari nella loro stessa trappola, quegli ampi spazi alle loro spalle vanno riempiti velocemente e con precisione; in queste situazioni selezioanre “contropiede” può rendere ancora più efficace la vostra contromossa, facendo si che magari siate voi a vincere 1-0, o regalandovi addirittura una goleada,senza subire goal.

 

 

E voi? Avete altre soluzioni a riguardo? Ditecelo qui: https://www.fmita.it/forum/showthread.php?8215-GUIDE-DI-FMITA-I-5-CONSIGLI-DI-FMITA-IT-PER-SCARDINARE-LE-DIFESE-CHIUSE&p=339668#post339668