La volta scorsa avevamo criticato le scelte del Real Madrid, che sembrava aver smarrito la via del bel calcio giocato la scorsa stagione e elogiato l’Atletico, che non sembrava aver smarrito la grinta e la sagacia tattica dello scorso anno….ebbene, siamo stati subito smentiti, visto che le merengues dopo al convicente vittoria in Champions League hanno DEMOLITO  il povero Deportivo con un roboante 8-2, che impressione solo a pronunciarlo: tripletta Ronaldo, doppiette per Chicharito e Bale, Rodriguez e i galiziani vanno al tappeto, mentre i colchoneros dopo aver ceduto 3-2 con l’Olimpyakos portano da Vigo solo un misero punticino, frutto del 2-2 finale. Non si ferma il Barcelona di Luis Enrique che vince 5-0 col Levante e domina la vetta della classifica con 12 punti, seguito dal Siviglia a 10. A proposito di partite pazze, da segnalare in Liga Adelante il pirotecnico 6-4 tra Osasuna e Maiorca

 

 

Vi ricordate del piccolo Paderbon, della favoletta della squadra che s’affaccia per la prima volta in Bundes? Ebbene, i crismi della favola ci sono tutti, visto che non solo il Paderbon è primo in classifica con 8 punti, ma si permette pure di vincere con gol del genere: Moritz Stoppelkamp segna da 82, OTTANTADUE metri e il piccolo club balza in testa….club che non può giocare di sera, perchè per rispetto della zona bisogna fare silenzio, quindi alle 22 tutti a casa e a nanna…..incredibile. Nel frattempo il Bayern annaspa 0-0 ad Amburgo, Il Dortmund cade a Magonza, il Leverkusen ne prende 4 dal Wolfsburg e lo Stoccarda è sempre più giù. Nelle prime tre posizioni, oltre al Paderbonr, troviamo Hoffenheim e Magonza. Pazza Germania.

 

 

Il campionato francese si dimostra quello più equilibrato, strano a dirsi col Super Psg degli sceicchi, ma è così. In vetta c’è il Marsiglia del Loco Bielsa, che fa vedere già la sua mano, infatti l’OM gioca un calcio spettacolare ed è lanciato da uno strepitoso Gignac, già a quota 6 gol, seguito da Bordeaux e St. Etienne. Il Psg pareggia ancora e mostra un gioco assolutamente sottotono, Blanc deve correggere il tiro. Dietro fa tenerezza l’Evian, un solo punticino e già 6 punti di distacco dalla zona salvezza, in mezzo una grande confusione

 

 

Bandiera Paesi Bassi .gif - Media

In Eredivisie, patria degli over, continua a dominare il PSV, seguito a 3 punti dall’Ajax reduce dalla vittoria in trasferta in quel di Rotterdam ai danni del Feyenoord, da anni ormai decaduto dopo i fasti degli anni 90, ora le nuove realtà sono Zwolle (campione della coppa d’olanda…a proposito: ma quanto è brutta la coppa d’olanda?) e Herenveen, appena dietro le due big in classifica

http://www.sc-heerenveen.nl/websites/implementatie/mediadepot/md20947.jpg

Une bella urna funeraria

 

 

Bandiera Portogallo .gif - Media

Benfica in vetta ovunque, in Portogallo…non solo in Primeira Liga, ma pure in Segunda col Benfica B! Campionato senza molti spunti quello portoghese, a parte il buon avvio del Vitoria Guimaraes, che insieme al sempre presente Porto, sembrano le uniche due squadre a impensierire i rossi di Lisbona

 

 

http://socs.civicus.org/wp-content/uploads/2013/04/Scotland2_flagpictures.jpg

Incredibile in Scozia, il Celtic arranca e in vetta ci sono Dundee United e Inverness, coppia assolutamente improbabile e che spero duri fino alla fine della stagione, perchè il Celtic ha un pò rotto, eh. Un gradino sotto, in Championship, gli Hearts e i Rangers guidano la classifica senza particolari patemi. Se tutto va bene, anno prossimo Old Firm, again.

http://www.fifa.com/mm/photo/classic/rivalries/01/02/51/04/1025104_full-lnd.jpg

Bei tempi.