Lista tag utenti

Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 65

Discussione: [FM 2020] Il Nizzardo

  1. #31
    Bandiera L'avatar di Mike Patton
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    6,863
    Menzionato
    75 Post
    Taggato
    0 Thread

    Dai, devi solo trovare tranquillità, amalgama e la giusta dose di fortuna!!!!
    BEVI ROMANO, BEVI ECB!!!!

    http://www.eternalcitybrewing.it/

  2. #32
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    668
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    artita in casa contro la Carrarese, la squadra del mentore del Nizzardo , quell'Orrico che fece anche una fugace apparizione all'Inter. Squadra ostica che va affrontata con molta pazienza e con un gioco che privilegi i cross, queste le informazione tattiche del mister. Partenza lenta e al 5' la Pro Patria è già sotto, parttia in salita e con una squadra che non fa giocare. Tanto possesso palla, tanti tiri ma nonostante il apreggio giunto al 24' non si riesce portare a casa la vittoria.

    Trasferta di Como, partita sentita dalle tifoserie e si vede perchè tutta le settimana è un susseguirsi di interviste e dichiarazioni di guerra.
    La squadra continua in questo momento di pareggi consecutivi, manca quella capacità di chiudere la parttia. Mastropietro titolare come seconda punta, un azzardo che però ripaga perché di testa mette la palla in rete. Azione successiva e subito pareggio che continua fino allo stop. Nella ripresa partenza a razzo e Piccoli torna al goal con una deviazione sul primo palo. Più volte vicini al tris che non si concretizza ma stavolta i tre punti arrivano ed è quasi un evento.


    Arriva la capolista imbattuta una squadra prestata a questa serie, il Venezia allenato da Ballardini. Nulla da perdere giocare con tranquillità ed essere, se possibile, cinici. Scorre il tempo e la squadra non sembra soffrie iù di tanto. Nella ripresa qualche cambio , più per evitare di retsare in dieci. Sul finire inaspettato arriva il vantaggio dei lagunari che si portano senza meritato l'incontro a casa.

    Segui la mia storia:
    Il-Nizzardo

  3. #33
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    668
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Questa squadra è bipolare, alterna momenti in cui è padrona del gioco a pause di gioco indecifrabili. La tattica più affidabile sembra, ad ora, il 3-5-2 col mediano che nella rosa non c'è, si sta adattando Bolzoni. In avanti c'è uno di troppo fra i FG, andrebbe ceduto. Poi il caso spinoso è l'utilizzo di Bollini perché è un'ala e difficilmente gestibile nel contesto il mercato di gennaio potrebbe fare al caso?

    Ultima giornata del girone d'andata, Gozzano fuori casa, squadra che è sempre lì metà calssifica verso l'alto. La squadra cerca la propria entità e queste partite sono una chiave di volta, giocare bene e magari vincere può dare "quel tocco in più", libro di Oreste del Buono, sui primi anni di calcio di serie a di Gianni Rivera. PArttia equilibrata ma si vede che la Pro Patria ha preprato bene l'incontro perchè in 4' prima Pedone e poi Piccoli fanno capire che oggi la squadra c'è. Regge bene l'urto dei padroni di casa che però con Garofalo accorciano su un generoso rigore.
    La ripresa per quanto combattuta non mostra grosse difficoltà per la squadra del Nizzardo che vince e convince.

    Arzignano, l'andata è stata un doccia fredda e lo ricorda ai suoi giocatori il mister, anche se a conti fatti gli avversari sono la seconda forza del campionato. Tenta una mossa a sorpresa dentro Bollino a destra anche per evitare un'ammonizione che costerebbe cara a Cottarelli.Parte male perchè è subito sotto e non ne viene fuori i l raddoppio è atteso, ma Piccoli ben imbeccato da Magnaghi accorcia dribblando pure il portiere. Ripresa con squadra avanti per il pari, arrivano il terzo e il quarto goal che chiudono il match, anche se con una reazione d'orgolgio e qualche cambio il finale dice 4-3.

    PArttia chiave quella con la Pistoiese, deve riprendere la marcia verso i play off, obiettivo che sembra alla portata. Stavolta il vantaggio è di Battistini e la partita è in discesa anche perchè i ragazzi in campo sanno come agire. Gestita la reazione e messio in campo esterni veloci arrivano due reti di CApanni vero mattatore che mette il siglillo su un 3-0 netto e inequivocabile. La Pro Patria c'è titola la Gazzetta.
    Segui la mia storia:
    Il-Nizzardo

  4. #34
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    668
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Dopo l'amichevole contro il Rijeka vinta per 2-0; si torna in campo dopo la sosta dei Natale. La prima partita è contro l'Alessandria, che ha chiamato da poco in panca Pillon. La parttia è così bloccata che si fa fatica a trovare qualche spunto degno di nota. Finisce con uno scilabo 0-0 senza alcun sussulto.
    Intanto sul fronte mercato arrivano i consueti e attesi problemi, cercano il trasferimento MAgnaghi e MAstroianni perché poco utilizzati, mentra sempre più problematico l'iinesto in squadra di Bollino.In entrata arriva un CC di quantità: Nacci

    In pieno fermento di trasferimenti partita in casa contro l'Albinoleffe, c'è molta confusione, perché Cottarelli è insiponibile, qualche altro è in fase involutiva ed in casa si vuole fare sempre qulacosa in più. Sbaglia la formazione il Nizzardo e in campo arriva una batosta che non è commentabile se non con un laconico, "Scusate ho sbagliato tutto", uno 0-3 che non da in pieno la sensazione della catastrofe vista.

    La partita col CAravaggio è rinviata per un nubifragio che rende il campo impraticabile. Così è il mercato che ha il placoscenico, arriva inaspetatta una richiesta di cessione per Ferri, l'Udinese paga la rescisione e se lo porta via per 250 m., il ragazzo farà strada. Se ne va anche Brignoli a 0, ai margini e senza possibilità, restano i delusi, si dovrà trovare il modo di farli giocare. Intanto in casa arriva il Rovigo, fanalino di coda e si deve tornare alla vittoria. Giocatori tesi con me una corda di violono, la pressione si fa sentire ed in campo la squadra si ritrova sfoderando una prestazione giusta per vincere 3-1, con Magrassi match winner.

    Il recupero con il Caravaggio arriva dopo tre giorni, qualche problema fisico porta ad un moderato tournover, in 5' a cavallo della mezz'ora arrivano due reti che sembrano essere decisive. ed invece ad inizio secondo tempo amnesia totale e pareggio che punisce i ragazzi. Le tentano tutte per vincere ma il portiere si supera più volte. Finisce 2-2.

    Arriva il Novare, all'andata 1-4 forse la migliore prestazione di quest'anno. Il Novara è un'ottima squadra e lo fa vedere in campo dominando fino al vantaggio, poi esce fuori la voglia della Pro complice un'espulsione, la squadra preme e arriva il pari in una mischia molto contestata. Nella ripresa Magrassi al volo mette in rete dal limite, ma arriva il pareggio che scombina i piani del Nizzardo. Cambi per dare fiato e nuove energie, palla rubata da Mastroianni che serve Magrassi e il tiro debole ma preciso supera un incerto Lanni. Tre punti d'oro.
    Segui la mia storia:
    Il-Nizzardo

  5. #35
    Bandiera L'avatar di Mike Patton
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    6,863
    Menzionato
    75 Post
    Taggato
    0 Thread

    Serve continuità!!! Daje
    BEVI ROMANO, BEVI ECB!!!!

    http://www.eternalcitybrewing.it/

  6. #36
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    668
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Trittico importante per il Nizzardo, Il Chievo che all'andata vinse facile 2-0; è l'inizio di questa fase di campionato. La squadra sembra aver assorbito il dettame tattico ed è in fiducia, gioca bene a al 9' si procura un rigore con Gali che viene atterrato in area Magrassi tira sulla sinistra del portiere che devia in corner. Un colpo alle speranze di mettere la partita in discesa. In ogni caso la Pro Patria chiude tutti i varchi, domina per lunghi tratti e porta a casa uno 0-0 che non soddisfa il mister.

    Dopo la bella prova al Bentegosi torna in casa, la Robue Siena all'andata vinse e il boccone amaro non andò giù al mister. I ragazzi vogliono vendicarsi e entrano in campo inferociti. La partita è una sinfonia che scuote la legapro, iniza Nacci con un tiro al fulmicotone e chiude Piccoli, in 70' 6-0, set,e match.

    Trasferta di Lecco che per questa squadra è determinante, la continuità è da sempre il punto debole, per cui molto lavoro sulla concentrazione. Il Lecco agevolail compito perché spingono molto nel primo tempo e calano nella ripresa, il Nizzardo gioca con acume i cambi e cala un tris da favola.
    Segui la mia storia:
    Il-Nizzardo

  7. #37
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    668
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    La squadra è sotto i riflettori e questo non è mai un bene, Capanni osannato dai media intervistato ovunque e squadra che ha difficoltà a mantere la concentrazione. La Pro Vercelli è squadra particolare gioca male ma sfrutta molto gli errori degli avversari. Il Nizzardo sceglie di giocarla più prudente e Capannni entrerà nella ripresa. Primo tempo molto al di sotto delle possibilità, ma quando Nacci di testa su corner porta il vantaggio , respira un pò. In sei minuti arriva il pareggio, qualche cambio per invertire l'inierzia ma al vantaggio degli ospiti la frittata è servita.


    La partita col Pontedera diventa importante perché un ulteriore passo falso vanificherebbe quanto fatto. Attenzioone sulla fase difensiva, e immissione in capo del TC Ghioldi con Magrassi unica punta, Piccoli è in vistoso calo. La partita è ben giocata con accortezza tattica, anche se l'inizio è traballante, vantaggio in mischia per il Pontedera. Pareggio di testa di Magrassi per fortuna e primo tempo in archivio. Ripresa più sui nervi che sulle giocate, e alla fine il pareggio accontenta tutti.


    Torna in casa la squadra del Nizzardo contro la Iuventus under 23, che è ricca di talenti ma poco esperta. In campionato va in modo altalenante. La squadra cerca un modulo che sia aggressivo ma anche che copra gli spazi. E' un domino della Pro Patria, tanti tiri in porta molte ioccasioni sprecate per indecione, ottime parate di Pinsoglio. Una di quelle partite che non si riesce a sbloccare anche con un finale arrembante. Reti bianche e tante recriminazioni
    Segui la mia storia:
    Il-Nizzardo

  8. #38
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    668
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    E' un calo fisico o gli avversari hanno trovato le contromisure al nostro modo di giocare, questo è il tema dell'incontro fra il mister e il suo secondo. La partita contro il Giana servirà a capire come è messa la squadra. Intanto si cambia modulo, Piccoli ha bisogno di riposo ed è il momento di sfruttare Bollino sulla destra con un'unica punta centare. Non è un grande inizio la squadra gioca contratta e arriva pure la rete dello svantaggio. Ma non si demoralizza e comincia a macinare gioco, arriva presto il pareggio di Bollino con un bel tiro a giro, subito dopo anche il vantaggio di Capanni con un colpo di testa sul secondo palo. Nella ripresa gioco moltro nervoso ma Bollino sale in cattedra recupara un palla persa e su azione solitaria cala il tris.


    Rigenerati dalla bella vittoria e con allenamenti personalizzati si arriva alla Pergolettese, si torna all'antico perchè in casa c'è bisogno di presiedere gli spazi. In campo è una musica corale, già alla fine dle primo tempo 3-0 è lo specchio di una partita già chiusa. Nella ripresa arriva la quarta rete che chiude i giochi.


    Tasferta di Carrara da sempre campo ostico, la corsa ai play off passa anche da questo match. Tutti arruolabili ed in forma, avanti Piccoli è di nuovo lui, la rete contro la Pergolettese ridà morale. Capanni è indemoniato sulla sinistra e porta in vantggio la squadra. Pareggio dei padroni di casa, ma con questo Capanni si gioca sul velluto, ancora lui sigla la personale doppietta che fa capire cone la Pro Patria è una mina vagnate per il prossimi play off che sono a due punti dalla matematica.


    Segui la mia storia:
    Il-Nizzardo

  9. #39
    Bandiera L'avatar di Mike Patton
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    6,863
    Menzionato
    75 Post
    Taggato
    0 Thread

    dai che stai ingranando
    BEVI ROMANO, BEVI ECB!!!!

    http://www.eternalcitybrewing.it/

  10. #40
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    668
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Rush finale , c'è poco da studiare bisogna dare tutto è arrivare in condizione e classifica migliore ai play off. Intanto per il Nizzardo arriva la proposta del rinovo del contratto, "non è il momento, abbiamo in corso una situazione da essere concetrati solo su essa!"
    Prima partita contro il Como, squadra confermata si punta molto su Capanni e sull'assetto trovato. Tutto corretto, ma quando il diavolo ci mette ... fallo da ultimo uomo, rigore ed esplusione subito sotto ed in dieci, squadra confusa e in difficoltà cerca di recuperare ma alla fine arriva una cocente sconfitta per 0-3.

    Venezia fuori casa, la squadra prima in classifica vuole festeggiare dinanzi ai suoi tifosi, la partita è racchiusa in due peisodi: 1' azione dei lagunari cross, trattenuta in area rigore che Zigoni trasforma. Minuto 70, cross al centro Mastroianni affossato rigore, tira Mastroianni che angola troppo , palla fuori e sconfitta 1-0

    Ultima di campionato, play off già in tasca arriva il Gozzano, bisogna vincere e bene. Squadra molto motivata, Capanni recupera un pallone fa 40 metri palla al piede e in area trova l'angolo per un goal da serie superiore. Loro spingono, la Pro Patria riparte e su un'azione di queste Magnaghi ben trovato da Nacci mette in rete il 2-0.
    Segui la mia storia:
    Il-Nizzardo

Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 ... UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •