Lista tag utenti

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 2 3 4
Risultati da 31 a 37 di 37

Discussione: [FM 19 ] Nemo propheta in patria

  1. #31
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    630
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Un campionato condotto bene con tanti giocatori che si sono espressi al massimoe qualche giovane, tipo Gabriele, che hanno ottime prospettive. Dirigenza contenta e giocatori tutti motivati. Questo campionato mi ha riconciliato col calcio e la voglia di allenare è tornata viva. Essere lì tra le prime ha attirato l'attenzione di tante società che cercano di dare una svolta ai loro campionati. Era lì sul contratto, si prolunga di un anno e solo per una chiamata da serie superiore sono libero di scegliere se andare o rimanere. In effetti arrivano tante telefonate, qualche approccio un pò più insistente ma nulla di concreto, almeno fino a quando non si fa sotto il Nardò che mette sul piatto 30.000 e una serie D da affrontare con panchina sin dal precampionato. La scelta è complicata perchè questo Bocale è una società che mi da carta bianca.
    Ultima modifica di maimau; 23-01-2019 alle 11:49
    Segui la mia storia:
    Nemo propheta in patria

  2. #32
    FMITA.it Web Staff L'avatar di Trainspotting90
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,268
    Menzionato
    47 Post
    Taggato
    1 Thread

    Squadra preferita
    US Città di Palermo
    FM Team
    US Lavagnese
    Gamer IDs

    PSN ID: Trainspotting90 Steam ID: Trainspotting90
    resta
    Caporicercatore Akragas FM18
    Ricercatore Palermo FM12,13,17,18
    Beta Tester FM

  3. #33
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    630
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Giungo a Nardò, cittadina che accarezza il mar Ionio con le frazioni di Santa Maria al Bagno, Santa Caterina e Sant’Isidoro. Il centro della città è impreziosito da splendide architetture barocche, ricorda molto Lecce mentre nelle campagne circostanti sono le masserie a disegnare il territorio, e le olive a darne il gusto. Lungo la costa, dove parte del territorio è inserita nel Parco di Portoselvaggio e Palude del Capitano, imponenti torri di avvistamento scrutano il mare, come a cercare ancora gli antichi nemici che arrivavano proprio da lì. Ed è ancora il mare che oggi racconta la sua storia e la sua bellezza con l’acquario che è stato allestito a Santa Maria al Bagno, un luogo dove tutti possono mettersi in ascolto delle vicende del mare e di come esse abbiano nel tempo forgiato l’anima di Nardò e… il suo destino. Appunto il destino, avevo messo in soffitta la voglia di allenare ma l'esperienza di Bocale mi ha aperto questa nuovo prospettiva e si sa non biosogna chiudere le porte a destino che bussa.
    Segui la mia storia:
    Nemo propheta in patria

  4. #34
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    630
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Fare mercato in serie d è complicato, bisogna trovare un giusto mix fra gioventù e saggezza, fra procuratori e lestofanti, fra soldi e idea di soldi. Giocatori sono tanti, e arrivare a quello utile per la squadra è un dedalo difficile da districare. Intanto un occhio attento alla rosa e tagliare chi non è più o non è mai stato da serie d, am che si ritrova con un contratto e che non intende lasciarlo, poi mandare gli osservatori in giro per scovare qualche giovane talento, infine scandagliare le rose e gli svincolati per arrivare prima degli altri, ci vuole tempo e pazienza, intanto il cellulare squilla e vengono proposti decine di atleti, o presunti tali.
    Segui la mia storia:
    Nemo propheta in patria

  5. #35
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    630
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Lunga estate di lavoro, fatta di incontri con procuratori, di cassette visionate, di inutili raduni dove passano dai vecchi elefanti a nuovi e rampanti calciatori. LA rosa va sfoltita, rafforzata, resa congrua e che abbia un senso in questo campionato che prevede regole rigide e vessatorie su under ed over. Precampionato senza grossi sussulti, le partite di preparazione fanno intracedere qualcosa ma ancora è tutto in alto mare.La prima vera partita è la Coppa Italia che ci vede in trasferta a Forlì, in campo va l'undici che sembra più equlibrato e in campo si vede un match che non da alcuna emozione, solo nel finale una rete annullata al Forlì ci mette un pò di sale e allo scadere una punizione perfetta di Greco ci da la qualificazione al turno successivo, 0-1 con poco sfrozo. L'impressione è di una squadra ancora troppo slegata e con qualche grave lacuna che non sarà semplice da colmare.
    Segui la mia storia:
    Nemo propheta in patria

  6. #36
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    630
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Dopo il secondo turno di Coppa Italia vinto agevolmente su Orizzonti United con un secco 3-0, reti di Lanzino (r), Urso e Canonaco, si comincia a parlare di campionato e l'esordio casalingo contro la Turris , squadra da sempre ostica, finisce con al nostra vittoria per 1-0, ci pensa su rigore Lanzino al 12'. Gestiamo il vantaggio agevolmente e portiamo a casa 3 punti che fanno tanto morale. Trasferta contro il Granata che ci vede a tratti soffrire la loro aggressività ma che mostra una organizzazione difensiva che tiene bene, finisce 0-0 ed è un ottimo punto. Terzo match, in casa, una specie di prova del nove, il Team Altamura sembra ben organizzato e ci mette spesso in difficoltà, ci pensa Cassano di forza a darci il vantaggio, la difesa regge bene l'urto degli avversari, 1-0 e sono altri tre punti.
    Segui la mia storia:
    Nemo propheta in patria

  7. #37
    Riserva L'avatar di maimau
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    630
    Menzionato
    226 Post
    Taggato
    0 Thread

    Andiamo a Gragnano per una partita che può riservare varie insidie. Cambio un pò perchè è infrasettimanale e i ragazzi sono stanchi. La squadra non riesce a trovare equilibrio e subiamo dappirma la rete del vantaggio e dopo il pari di Dugndazic su rigore al 85', andiamo di nuovo sotto. In pieno recupero con un arrembaggio è di Lanzino inl 2-2 definitivo.
    Sulla carta partita abbordabile in casa contro il Corato, ma è il campo a darci il responso corretto. Giochiamo un bel calcio, aperto con soluzioni diversificate e vinciamo secco 3-0, le reti portano al firma di Canonaco, Vega e Lanzino (r), tutte nel primo tempo. La ripresa serve solo a far fare un pò di minuti alle riserve.
    Trasferta contro la Fidelis Andria, squadra di prestigio e con ambizioni. Cerchiamo di fare la partita ma loro ci mettono sotto e già nel primo tempo una secca quaterna chiude l'incontro. Riusciamo solo a segnare il goal della bandiera da parte di Cassano, ma il 4-1, è pesante.
    Segui la mia storia:
    Nemo propheta in patria

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 2 3 4

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •